Goriziani varcano confine per bere

Goriziani varcano confine per bere
Lo denuncia il sindaco che ha allertato collega di Nova Gorica
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GORIZIA, 11 MAR - Numerosi goriziani, incuranti del rischio che stanno correndo e stanno facendo correre alla loro comunità, hanno varcato le transenne posizionate oggi per ripristinare la linea di confine tra Italia e Slovenia e hanno preso d'assalto un bar, dove non ci sono limitazioni di orario e di distanza tra le persone. Lo afferma il sindaco Rodolfo Ziberna. "Mi è stato appena segnalato da diverse persone che, nonostante tutti i divieti, alcuni goriziani saltano gli ostacoli e si recano nei bar in Slovenia", ha detto il sindaco isontino. "Il più vicino è a trenta metri dal confine, è il bar dell'ex stazione ferroviaria della Transalpina, e in questo momento è stracolmo di goriziani, gomito a gomito per bere. Sono goriziani assolutamente idioti - prosegue Ziberna - se si vogliono far del male che se lo facciano, ma purtroppo così facendo fanno del male anche agli altri. Ho mandato un avviso a comandante dei Carabinieri, Questore, Polizia locale e ho chiamato anche Klemen Miklavic, sindaco di Nova Gorica".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, la ripresa economica passa per Bruxelles e per le elezioni europee

Iran a Israele: "Se ci attaccate, utilizzeremo un'arma mai usata prima"

Consiglio d'Europa: primo sì all'adesione del Kosovo. La condanna della Serbia