Sgombero per rave party abusivo a Giove

Sgombero per rave party abusivo a Giove
Intervenuti un centinaio di uomini tra polizia e carabinieri
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GIOVE (TERNI), 24 FEB - Circa 100 uomini, tra polizia e carabinieri, sono intervenuti per le operazioni di sgombero di un rave party abusivo nel comune di Giove. A disporre il provvedimento il questore di Terni, Roberto Massucci, d'intesa con il prefetto Emilio Dario Sensi. Il raduno, risultato non autorizzato, è all'interno di un capannone dismesso della zona industriale, a poca distanza dall'A1. Centinaia i partecipanti, fino ad un migliaio circa nella giornata di domenica, provenienti da varie parti d'Italia. A coloro che verranno identificati - riferisce la questura - saranno contestati i reati di invasione di edificio, esercizio abusivo di attività di pubblico spettacolo e disturbo alla quiete delle persone. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia