ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Romania, le danno fuoco sul tavolo operatorio: morta dopo 1 settimana

Romania, le danno fuoco sul tavolo operatorio: morta dopo 1 settimana
Diritti d'autore
L'ospedale di Bucarest dove è avvenuta la tragedia - Wikimedia/Pixi
Dimensioni di testo Aa Aa

Una donna è morta ieri dopo essere rimasta ustionata sul tavolo operatorio di un ospedale rumeno durante un intervento avvenuto il 22 dicembre scorso. La paziente, 66 anni, era stata cosparsa con un disinfettante a base di alcol quando il chirurgo ha azionato un bisturi elettrico dandole fuoco.

Lo ha annunciato il ministero della Salute della Romania, citato dai media internazionali, e il politico locale Emanuel Ungureanu su Facebook.

La donna, affetta da cancro al pancreas, è morta il 29 dicembre per le ustioni riportate sul 40% del corpo. Un'infermiera aveva tentato di salvarla con un secchio d'acqua, ma invano.

Il ministero ha promesso di fare luce sull'accaduto, definendo il fatto "grave e deplorevole"; Ungureanu ha presentato una denuncia per accertare le responsabilità tra lo staff dell'ospedale Floreaca di Bucarest.

"La verità deve venire alla luce e il personale medico in Romania deve sapere in dettaglio cosa è andato storto: questa tragedia non deve ripetersi".

Le autorità avevano già avviato un'indagine amministrativa prima della morte della paziente. Un team di specialisti è stato inviato a intervistare il personale ospedaliero.

"Non avremo pietà nei confronti dei responsabili", ha dichiarato il ministero della Salute, che ha descritto l'atteggiamento dei chirurghi coinvolti usando il termine "sorprendente".

"Si rifiutano di cooperare con le squadre di controllo del Ministero della Salute e della Direzione della Sanità Pubblica di Bucarest".

Secondo i dati ufficiali di Eurostat, nel 2016 la Romania ha speso solo il 5% del suo prodotto interno lordo per l'assistenza sanitaria, il livello più basso di tutti gli Stati membri della UE. L'anno prima, nel paese dell'Europa orientale si sono avuti anche le più alte percentuali di decessi evitabili a fronte delle conoscenze mediche acquisite.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.