Master Safe, tra sport ed energia

Master Safe, tra sport ed energia
Cerimonia di chiusura con l'olimpionico Niccolò Campriani
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – ROMA, 19 NOV – Si è svolta a Roma la cerimonia di
chiusura della XX edizione del Master SAFE in “Gestione delle
Risorse Energetiche”, un’occasione di dibatto e un momento di
condivisione e dialogo tra le imprese partner del Master SAFE
sulle tematiche più interessanti ed attuali del settore
energetico, confrontandosi in particolar modo sul tema delle
trasformazioni, delle transizioni. “L’evento di oggi chiude ufficialmente la XX edizione del
Master SAFE – ha spiegato il presidente Raffaele Chiulli- un
percorso formativo per giovani talenti e un’esperienza che
certamente li aiuterà ad affrontare con maggiore consapevolezza
le sfide del settore energetico”. Ospite d’eccezione il
pluricampione olimpico, mondiale ed europeo di tiro segno
Niccolò Campriani. “Nel settore energia, come nello sport – ha
commentato – è fondamentale avere una vision condivisa tra tutti
gli attori in gioco; ognuno, con dei ruoli ben precisi, deve
contribuire a raggiungere un obiettivo comune”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Aiea, via alla 67a conferenza: il punto sull'Iran e sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Kosovo, alta tensione alla frontiera. Pristina accusa Belgrado dopo l'attacco armato

Nagorno-Karabakh, esplode una pompa di benzina: almeno 20 morti e 290 feriti tra gli armeni in fuga