ULTIM'ORA

Brexit, ancora una fumata nera

Brexit, ancora una fumata nera
Dimensioni di testo Aa Aa

Fumata nera. L'ennesima. La Brexit fatica a decollare e la deadline del 31 ottobre si avvicina sempre di piu'. Non è servito neppure un incontro tra il Primo Ministro inglese Boris Johnson e il Presidente del Parlamento Europeo Sassoli a Londra per dirimere la questione. Da Downing Street nessun passo in avanti.

David Sassoli, Presidente Parlamento Europeo "Non accetteremo un accordo che mina l'accordo del Venerdì Santo e il processo di pace (che comprometta l'integrità del nostro mercato unico".

Ulteriore tensione era stata innescata da una fonte di Downing Street che riferiva di un colloqui tra Johnson e Angela Merkel durante il quale la Cancelliera Tedesca avrebbe usato le parole "Sostanzialmente impossibile" nel descrivere le nuove proposte inglesi sull'uscita dall'Europa. Accordo lontano. Questo fa arrabbiare anche il presidente uscende del Consiglio Europeo Donald Tusk che in un tweet ha attaccato il premier Johnson, accusandolo di voler vincere «un qualche stupido gioco dello scaricabarile” mettendo a rischio «la sicurezza e gli interessi» dei cittadini dell’Unione Europea e del Regno Unito.

Parla di disinformazione il ministro degli Esteri irlandese.

Simon Coveney, ministro degli esteri irlandese
"
C'è molta disinformazione in giro oggi, quindi lasciatemi dire questo forte e chiaro a tutti: il governo irlandese e la UE stanno lavorando per raggiungere un accordo che vede una Brexit ordinata alla fine di questo mese ".

Ma il primo ministro irlandese non si fa illusioni su ciò che sta accadendo

Leo Varadkar, Primo Ministro irlandese "Fondamentalmente il Regno Unito ha ripudiato dall'accordo che abbiamo negoziato in buona fede con il governo del Primo Ministro May per due anni e ha in qualche modo messo la metà di ciò ora sul tavolo e stanno dicendo che è una concessione e ovviamente non lo è davvero ".

Nel caos sulla Brexit, anche le aaccuse su uno spot ritenuto razzista con insulti alla Merkel. La cosa è arrivata all'interno del Parlamento Inglese.

Michael Gove, Cancelliere del Ducato di Lancaster "Colgo l'occasione in questa scatola di spedizione per dissociarmi completamente da qualsiasi tipo di linguaggio razzista o umiliante verso la Germania. Sono i nostri amici, i nostri alleati, sono un grande paese".

La sospensione temporanea del Parlamento inglese, intanto, è stata nuovamente prorogata.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.