EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

G.P. Beghelli: Sonny Colbrelli brucia Valverde

Il podio del Gran Premio Beghelli: Valverde (secondo), Colbrelli (primo), Hag (terzo)
Il podio del Gran Premio Beghelli: Valverde (secondo), Colbrelli (primo), Hag (terzo)
Diritti d'autore 
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Continuano le corse post-mondiale in Emilia-Romagna, alla vigilia del Giro di Lombardia. Alla ribalta Roglič - vincitore del Giro dell'Emilia - e Colbrelli, dominatore del G.P. Beghelli.

PUBBLICITÀ

Va a Sonny Colbrelli l’edizione 2019 del Gran Premio Bruno Beghelli, conclusosi con uno sprint ristretto a sette unità, nel quale il portacolori della Bahrain Merida ha preceduto lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar Team) e l’australiano Jack Haig (Mitchelton Scott).
Per l’atleta bresciano, classe 1990, si tratta del secondo successo nella gara organizzata a Monteveglio Valsamoggia (Bologna) dal Gruppo Sportivo di patron Adriano Amici, dopo quello ottenuto nel 2015.

Ad animare la corsa, subito dopo la partenza, è una fuga con tre atleti protagonisti: Stepan Kuriyanov (Gazprom Rusvelo), Tommaso Fiaschi (Beltrami TSA - Hopplà - Petroli Firenze) ed Emil Dima (Giotti Victoria). I tre toccano un vantaggio massimo di 10’34” al chilometro 28, dopodiché il loro margine scende gradualmente e l’azione si esaurisce definitivamente a 42 chilometri dalla conclusione.

A 30 km dall’arrivo si forma in testa un gruppetto di sette atleti: Julien Bernard (Trek), Neilson Powless, George Bennett (Jumbo Visma), Edoardo Affini (Mitchelton Scott), Hugo Houle (Astana), Gianni Moscon e Ivan Ramiro Sosa (Team Ineos). Ma anche loro vengono ripresi dal gruppo, piuttosto ridotto, quando sta per iniziare l’ultimo giro (13 km). Nel corso della tornata conclusiva ci prova il francese Guillaume Martin (Wanty Groupe Gobert), con uno scatto sulle rampe dello Zappolino (asperità affrontata dieci volte in tutto). Su di lui, dopo lo scollinamento, rinvengono altri sei uomini: Valverde, Colbrelli, Haig, Bauke Mollema (Trek Segafredo, vincitore della passata edizione), David Gaudu (Groupama Fdj) e Garcia Cortina, compagno di Colbrelli.
L’azione di questi sette risulta decisiva, con Colbrelli che sul traguardo fa valere il suo spunto veloce e precede nettamente Valverde e Haig, i quali vanno ad impreziosire un podio di alto livello internazionale.

Con questo successo Colbrelli si aggiudica anche la classifica finale della Challenge Beghelli – Emilia Romagna.

Risorse addizionali per questo articolo • gsemilia.it

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Giro di Lombardia: stoccata di Mollema

Tre Valli Varesine: Roglič non si ferma più

Tour de France al via per la prima volta dall'Italia: Bardet maglia gialla