EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Nigeria: la scuola degli orrori

Nigeria: la scuola degli orrori
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nigeria: la scuola degli orrori. Avrebbero dovuto essere riabilitati dall'abuso di droghe, le circa 500 persone - molte delle quali giovanissime - tenute prigioniere in una scuola coranica nella città di Kaduna.

PUBBLICITÀ

Avrebbero dovuto essere riabilitati dall'abuso di droghe, le circa 500 persone - molte delle quali giovanissime - tenute prigioniere in una scuola coranica nella città di Kaduna.

La polizia nigeriana ha scoperto che venivano affamate e sottoposte a violenze e abusi. Il proprietario e sei membri del personale sono stati arrestati.

"Questo posto non è né un centro di riabilitazione né una scuola islamica, lo vedete voi stessi - dice il commissario di polizia, Ali Janga - Ci sono bambini piccoli, alcuni dei quali portati via dai Paesi vicini come Burkina Faso, Mali, Ghana e altri. E i bambini qui riuniti provengono da tutto il Paese, alcuni di loro sono incatenati. Sono stati usati, disumanizzati, lo vedete voi stessi".

Le vittime della struttura sono state trovate incatenate ai cerchioni delle auto. Alcuni hanno raccontato di essere stati violentati dai loro insegnanti.

I genitori delle vittime potevano visitare i loro figli ogni tre mesi, ma solo in determinate aree.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: gli influencer portano in piazza migliaia di persone contro gli abusi su minori

Ungheria: manifestazioni contro presidente Novák per grazia concessa in un caso di abusi su minori

Pubblicate decine di documenti sul caso Epstein, i nomi nella tanto discussa "lista" di vip