Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Israele: Netanyahu incaricato di formare un nuovo governo

Israele: Netanyahu incaricato di formare un nuovo governo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'incarico va al secondo arrivato. A 9 giorni dal voto in Israele, sono falliti i negoziati tra Benny Gantz e il presidente uscente Benyamin Netanyahu. Esponenti del partito Blu e Bianco e del Likud, erano usciti dalle urne con 33 e 32 seggi, ma non hanno trovato un accordo per formare un governo. Il capo dello Stato, Reuvlen Rivlin, ha quindi affidato a Netanyahu il tentativo di un esecutivo di coalizione.

Farò del mio meglio con il mandato che mi è stato assegnato. Ma se non dovessi riuscire tornerò da lei, signor Presidente, e con l'aiuto di Dio e dei cittadini israeliani formeremo un governo di unità nazionale.
Benyamin Netanyahu, ricevendo l'incarico dal presidente Rivlin

Sembra che i negoziati si siano arenati sull'ipotesi di una presidenza a rotazione, che avrebbe previsto Gantz iniziare a ricoprire il ruolo di primo ministro.

Il compito di Netanyahu è in salita: deve trovare l'appoggio di almeno 61 parlamentari entro un mese, la maggioranza dei 120 scranni. Gli unici interlocutori sembrano i labouristi di Peretz, mentre per ora resta alla finestra Avigdor Liebermann, con i suoi 9 seggi. A capo di una formazione di destra, sostenuta dagli immigrati russi, è stato lui a provocare la crisi in primavera, dimettendosi da ministro della Difesa.