Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Donald Trump, impeachment in arrivo: fece pressioni su governo ucraino

Donald Trump, impeachment in arrivo: fece pressioni su governo ucraino
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Donald Trump l'ha definita "una caccia alle streghe, spazzatura": ma la procedura di impeachment stavolta il presidente statunitense rischia di doverla affrontare davvero.

Ad annunciarlo è stata la presidente della Camera, la democratica Nancy Pelosi: l'indagine che sta per partire riguarda la richiesta fatta a luglio al presidente ucraino, il neo eletto Volodmyr Zelensky, al quale chiedeva di indagare sullle attività commerciali gestite nel paese del figlio di Joe Biden, tra i democratici piu quotati nella corsa alla casa bianca per le elezioni del 2020.

"Trump - ha detto Pelosi - ha ammesso di aver chiesto al presidente dell'Ucraina di intraprendere azioni a suo vantaggio politico. L'azione di Trump, le azioni della presidenza di Trump hanno rivelato il disonorevole tradimento compiuto riguardo al suo mandato; Il tradimento della nostra sicurezza nazionale e dell'integrità delle nostre elezioni".

Lo scandalo è scoppiato dopo che un informatore ha sollevato preoccupazioni circa una telefonata tra Trump e Zelensky. Quest'ultimo, secondo i democratici, sarebbe stato minacciato da Trump di non ricevere aiuti militari se un'inchiesta per corruzione non fosse stata aperta contro Biden e suo figlio Hunter.

"Quella telefonata era impeccabile" ha ribattuto Trump. "Non avrebbe potuto esserlo di più e anche il governo ucraino ha rilasciato una dichiarazione riguardo a questo. Non c'è stata alcuna pressione su di loro".

Biden dal canto suo ha sostenuto la procedura di impeachment. "Il Presidente - ha dichiarato - dovrebbe smettere di bloccare questa indagine e tutte le altre indagini sulle sue presunte irregolarità".

In un tweet, Trump ha accusato i democratici di aver voluto sabotare il suo intervento alle Nazioni unite con una caccia alle streghe a orologeria. Resta da vedere se la accuse rivelate da Pelosi saranno portate, come da prassi, di fronte a entrambe le Camere del Congresso.