Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Operazione contro i Cordì, 10 fermi

Operazione contro i Cordì, 10 fermi
Cosca terrorizzava commercianti, estorsioni e monopolio cimitero
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIOCALABRIA, 2 AGO – “Non c‘è bisogno che
parliamo… C‘è bisogno solo che ci vedono…”. Così parlava uno
dei fermati nell’operazione contro la cosca Cordì condotta da
Carabinieri e Guardia di finanza con il coordinamento della Dda.
L’operazione – che ha portato al fermo di 10 persone – nasce tra
tre distinte indagini che hanno evidenziato come i Cordì e loro
affiliati estorcessero denaro alle imprese impegnate
nell’esecuzione di lavori, anche pubblici, nella zona, avessero
il monopolio sulle attività cimiteriali e controllassero,
persino, il settore della consegna e della vendita del pane. Le
indagini hanno fatto luce su una serie di estorsioni consumate e
tentate per convincere le vittime a “mettersi a posto” e cu come
la famiglia Alì da anni esercitasse un’incontrastata egemonia
delle attività cimiteriale. Indagando sul fenomeno
dell’assenteismo in Comune denunciato dal sindaco è poi emerso
come i Cordì esercitassero un potere incontrastato nel settore
della consegna e della vendita del pane.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.