EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Condannato per scomparsa donna è libero

Condannato per scomparsa donna è libero
Caso di Modica, filatelico Stroppiana ha scontato la sua pena
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Ancora 24 ore, poi Paolo Stroppiana sarà un uomo libero. Il filatelico, oggi 62enne, ha finito di scontare la condanna a 14 anni per la misteriosa scomparsa della logopedista Marina di Modica. "Adesso voglio essere dimenticato", dichiara al quotidiano La Stampa l'uomo, che ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nella scomparsa. Di Marina di Modica si perse ogni traccia nel 1996. Nel suo diario gli investigatori trovarono un appunto da cui risultava che doveva incontrare il filatelico per una questione di francobolli. Stroppiana sostiene invece di avere cancellato l'appuntamento, ma nel 2011 la Cassazione ha reso definitiva la sua condanna a 14 anni - di cui tre coperti da indulto - per omicidio preterintenzionale. Il corpo di Marina non è mai stato ritrovato. Dall'aprile 2018 Stroppiana, protagonista di uno dei casi di cronaca più intricati e controversi mai avvenuti a Torino, era stato ammesso al lavoro esterno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Cina apre un'indagine sulle importazioni di carne di maiale dall'Ue

Francia, Bardella: l'Ucraina deve difendersi ma non invieremo i soldati francesi a combattere

Spagna, i festeggiamenti per i dieci anni di regno di Felipe IV