Fondo inclusione con indennità sindaco

Fondo inclusione con indennità sindaco
Anche assessore Cultura contribuisce a interventi sociali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 26 LUG - Il sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis e l'assessore alla Cultura Ada Urbani, dall'inizio del mandato hanno rinunciato all'indennità di amministratori con la quale è stato istituito uno speciale fondo a sostegno dei cittadini e delle associazioni del territorio (cui sono andati già più di 17 mila euro). Il tutto finalizzato ad interventi di emergenza sociale e alla realizzazione di microprogetti di inclusione in collaborazione con la rete del 'terzo settore'. Nell'ultima seduta, la Giunta ha individuato le modalità di destinazione delle risorse per i sei mesi finali del 2018. La somma è stata destinata a privati e associazioni che avevano fatto richiesta di contributi per realizzare progetti di inclusione sociale. La direzione Servizi alla Persona - riferisce il Comune - è già al lavoro per presentare alla Giunta ulteriori progetti che potranno godere dei fondi accantonati per i sei mesi del 2019.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

G7 a Capri, si apre la seconda giornata: in agenda aiuti all'Ucraina e l'escalation in Medio Oriente

Germania: arrestate due spie russe, volevano sabotare gli aiuti a Kiev

Operazione Shields: il comandante chiede più mezzi nel Mar Rosso