Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

In Finladia si piantano dei super alberi per combattere il cambiamento climatico

In Finladia si piantano dei super alberi per combattere il cambiamento climatico
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Immersa nel verde delle sue foreste la Finlandia combatte il cambiamento climatico attraverso il rimboscamento del suo territorio. Gli alberi assorbono e immagazzinano le emissioni di anidride carbonica che causano il riscaldamento globale, un fenomeno che ha un grande impatto anche sui paesi nordici. Nonostante la Finlandia sia ricoperta per il 75% da foreste, nei vivai dell'istituto di risorse naturali si studia la creazione di semi più resistenti.

Satu Teivonen, ricercatrice, ci spiega che le coltivazioni sono intensive.

"Il clima sta cambiando quindi dobbiamo coltivare questi alberi più rapidamente di quanto accada in natura. Il problema principale è che dall'esterno provengono diversi parassiti e malattie, in quanto abbiamo estati più calde e inverni più caldi".

Le piantine migliori di pino, abete e betulla vengono poi acquistate dai grossisti, che a loro volta riforniscono i circa un milione di proprietari di terreni.

La Finlandia impiega milioni di metri cubi di foreste per produrre cellulosa. Il governo assicura che le emissioni di CO2 verranno azzerate entro il 2035 e gli ambientalisti di FINGO (federazione di 300 organizzazioni non governative per lo sviluppo globale) avvertono.

"Dobbiamo metter fine ai sussidi per i combustibili fossili: dobbiamo pensarci già in autunno. Bisogna introdurre delle tasse più alte sulla torba, ad esempio, e investire più fondi per preservare la nostra natura"

Attualmente la Finlandia è alla guida del Consiglio dell'UE e vuole dare il buon esempio per convincere gli altri 27 Stati membri a investire in questa transizione.

Minna Kivimäki, rappresentante permanente aggiunto della Finlandia presso l'UE assicura che la Finlandia vuole che "questa transizione sia anche un'opportunità per salvaguardate la concorrenza. Vorremmo che fosse percepita come una transizione giusta e inclusiva. E' a questo che puntiamo in tutte le formazioni del consiglio".

Commissione europea ha annunciato la creazione di un piano d'azione per proteggere e ripristinare le foreste del mondo.