Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Boris Johnson: i giornali britannici lo salutano con ironia

Boris Johnson: i giornali britannici lo salutano con ironia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Le prime pagine dei giornali britannici hanno salutato con ironia l'ascesa di Boris Johnson a premier del Regno Unito. Molti titoli hanno giocato sulla parola "dude", che in inglese vuol dire tizio, ragazzo. Parola di uso comune che da bravo comunicatore Johnson ha scelto come acronimo della sua campagna elettorale: deliver (ovvero portare a casa la Brexit), unite (unire il paese), defeat (sconfiggere l'opposizione) e energize (energizzare, mettere energia).

"Il sole brilla sul n.10 dopo il grigio di Ham e May", così titola il Sun

"Trump in giubilo, ma l'Unione europea si prepara per il maestro dalle promesse facili", titola ironicamente Il Times, mentre a Glasgow gli indipendentisti scozzesi protestano contro il suo nome. Come previsto da molti, la scelta di Boris Johnson infatti ha dato un nuovo impulso al movimento scozzese pro-indipendenza.

"Trump in giubilo, ma l'Unione europea si prepara per il maestro dalle promesse facili" recita il titolo del Times