ULTIM'ORA

Maltempo in Italia: un disperso a Taranto

Turisti scappano dalla spiaggia di Tortoreto
Turisti scappano dalla spiaggia di Tortoreto
Dimensioni di testo Aa Aa

Si affievoliscono le speranze di trovare vivo l'operaio disperso a Taranto a causa del maltempo. La forte tempesta che ha travolto la costa adriatica mercoledì ha avuto le conseguenze più drammatiche nella città pugliese, dove intorno alle 19,30 si è spezzata una gru all'Ilva e la cabina con dentro l'operaio è finita in mare.

Pescara allagata

Sono milioni di euro i danni causati dal maltempo, che ha rovinato la stagione balneare di molte città turistiche. A Pescara è scesa dal cielo grandine grossa come arance, causando feriti lievi. Qui l'acqua ha invaso anche il piano terra dell'ospedale e costretto allo stop delle sale operatorie. E' un bollettino di guerra quello che arriva dall'Abruzzo, con un elenco di danni in continuo aggiornamento.

Alcuni comuni della costa hanno chiesto lo stato di calamità naturale.

A Milano Marittima, nota frazione del Comune di Cervia, in provincia di Ravenna, una tromba d'aria ha danneggiato oltre 2.200 alberi, di cui 1.000 nella pineta ora impraticabile. Danni anche a 5 stabilimenti balneari e 10 edifici privati. E' una corsa per risistemare tutto per accogliere i turisti e gli italiani che scappano dalla calura delle città. La stima dei danni, per la sola parte pubblica, è pari a 2 milioni

Era stata ampiamente prevista l'intensa ondata di maltempo che ha colpito il litorale adriatico, ma forse era stata sottovaluta la violenza. Il fronte temporalesco, accompagnato da forti raffiche di vento, si è spostato lungo la fascia costiera adriatica da nord verso sud dalla mattina fino al pomeriggio.

L'ondata di maltempo ha raggiunto anche il litorale molisano costringendo ad interrompere i collegamenti con le Tremiti.

Le Marche intanto contano i danni: a Numana, dove martedì una tromba d'aria ha devastato alcuni stabilimenti balneari, si è recato il il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

Danni anche per l'agricoltura. Dall'inizio dell'estate si conta una media di sei grandinate al giorno, il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con effetti devastanti sulle coltivazioni, secondo la Coldiretti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.