A caccia di petrolio attorno a Creta

A caccia di petrolio attorno a Creta
Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo greco stringe l'accordo con Total, ExxonMobil e Hellenic Petroleum per far sondare porzioni marine per un totale di 40.000 metri quadrati a sud e sud-ovest di Creta e il premier greco Tsipras ha esaltato l'accordo.

La soddisfazione del premier Tsipras

Alexis Tsipras,premier greco: Questo contratto offre una nuova prospettiva di sviluppo economico alla Grecia, che solo 4 anni fa era un paese sull'orlo della bancarotta, e oggi si rialza sulle sue gambe. Oggi è un paese economicamente indipendente che punta attraverso questo piano a diventare anche energeticamente indipendente.

Ioannis Karagiorgas, euronews, Atene: "Nei prossimi 8 anni Total, ExxonMobil e Hellenic Petroleum, eseguiranno perforazioni attorno a Creta, sperando di trovare fonti di energia nel rispetto dell'ambiente seguendo regole rigorose previste dal contratto con Atene. Le perforazioni vere e proprie inizieranno tra 6 anni, dopo che tutte le analisi saranno state completate".