ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ucciso dal treno: indagato macchinista

Ucciso dal treno: indagato macchinista
Cagliari, i ragazzi: "per noi un'abitudine attraversare binari"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 21 GIU – E’ indagato per omicidio colposo
il macchinista del treno la sera del 19 giugno scorso ha
travolto e ucciso Gabriele Cipolla, il 15enne – giovane promessa
del calcio – che stava attraversando i binari con un gruppo di
amici alla stazione di Serramanna. Un atto dovuto quello del
sostituto procuratore Giangiacomo Pilia che lunedì 24 conferirà
l’incarico per l’autopsia e per la perizia tecnica sul treno che
è stato già sequestrato. La dinamica della tragedia sarà
ricostruita dall’esperto della Procura e verrà data la
possibilità anche al macchinista di nominare un proprio
consulente. Da qui la necessità di iscrivere il ferroviere sul
registro degli indagati. Il ragazzo, insieme a un gruppetto di coetanei, tutti appena
scesi dal treno proveniente da Cagliari dopo una giornata di
mare al Poetto, hanno scelto di attraversare i binari e di non
utilizzare il sottopasso pedonale per uscire dalla stazione, una
abitudine per loro, hanno confessato gli amici di Gabriele agli
investigatori

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.