ULTIM'ORA

Nissan: ok alla fusione tra Renault e Fiat Chrysler

Nissan: ok alla fusione tra Renault e Fiat Chrysler
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il matrimonio si può fare. Nissan ha detto di non essere contraria alla potenziale fusione paritaria da 35 miliardi di dollari del proprio partner Renault con Fiat Chrysler. L'ipotesi di fusione, che creerebbe il terzo gruppo automobilistico più grande del mondo, aveva sollevato più di un dubbio sull'impatto dell'operazione per Nissan nell'ambito di un’alleanza strutturalmente diversa.

Il presidente di Renault Jean-Dominique Senard è arrivato in Giappone ieri per discutere della proposta di alleanza con Nissan, di cui detiene il 43% delle quote. L'intesa è triplice e coinvolge anche Mitsubishi, controllata Nissan al 34%. “Non siamo contrari”, è stato detto alla riunione riportata dal quotidiano giapponese Nikkei, “devono essere definiti molti dettagli prima che Nissan possa prendere una posizione definita sul tema".

In un comunicato, i membri dell’alleanza hanno confermato di aver avuto “una discussione aperta e trasparente” sulla proposta.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.