ULTIM'ORA

Angola, una "poesia ballata": si chiama Kizomba

Angola, una "poesia ballata": si chiama Kizomba
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

LUANDA (ANGOLA) - Continua il viaggio di Euronews alla scoperta dell'Angola, un paese straordinariamente sviluppato, proprio nel cuore dell'Africa.

E buona parte della nuova identità culturale angolana è merito della Kizomba, la danza più tradizionale.

Se n'accorto anche il nostro inviato Rasmus Elsner.

"La Kizomba è più di una musica, più di una danza: è uno stile di vita, che dà un'idea di ciò che rende questo paese e questo continente così speciale".

Il "Padrino" della Kizomba

Alla ricerca di personaggi celebri in grado di raccontarci le radici di questa danza popolare, troviamo Eduardo Paím, un musicista angolano - ma nato a Brazzaville (Congo), 55 anni - molto celebre in Angola e non solo, considerato il "Padrino della Kizomba": è stato lui che, 40 anni fa, ha creato la Kizomba come vero e proprio stile musicale.

"La Kizomba è una fusione di stili musicali. Uno stile essenzialmente danzante, dove si possono unire altri generi come la Semba, tipica dell'Angola, come la Kumba (originaria del Camerun) e altre musiche provenienti dalle Antille, come il Kadanse e il Calypso, stili musicali che a mio tempo, circa 40 anni fa, erano molto apprezzati", spiega Eduardo Paím.

"La Kizomba è una poesia...con i passi".
Eduardo Paím
musicista

"Sono cresciuto ascoltando musica, anche la Rumba e il Kilapanga. Ed essendo di origine congolese, ho finito per assorbire anche ritmi come la Sukusse e altri stili di danza, dal momento che la musica del Congo è molto calda.
Naturalmente, miscelando queste influenze abbiamo raggiunto questo stadio che, musicalmente, si chiama Kizomba", spiega Eduardo Paím.

Kizomba: una parte importante dell'identità culturale dell'Angola

in lingua Bantu, quella delle origini. la parola Kizomba deriva da "Kimbundu" e significa "celebrazione" e "comunità".
E, in Angola, la Kizomba è una parte importante dell'identità culturale.
Fino al 1975, l'Angola ha combattuto per l'indipendenza, dopo quasi 500 anni sotto il dominio portoghese, ma l'identità culturale del popolo angolano era già stata ampiamente compromessa.
Era - ed è ancora - un lungo processo per ristabilire una nuova "base culturale" e la Kizomba è parte di questa rinascita.

Si balla, naturalmente, anche nei locali, nella sua versione moderna, ma la Kizomba "classica" è soprattutto una danza popolare.

E non solo.

Esploriamo l'Angola: tutti pazzi per la Kizomba!

"La kizomba è una poesia...a passi"

"La Kizomba è una poesia...a passi. E noi facciamo della poesia anche sul pavimento, sulla pista da ballo, scrivendola con i nostri passi", aggiunge Eduardo Paím.

La Kizomba ti porta in tv!

La Kizomba è ballata ovunque, a Luanda e nelle zone rurali del paese: partecipare alle gare nazionali o addirittura internazionali è sempre un onore per ogni angolano che si rispetti.

Molte giovani coppie si allenano per i campionati dell'Angola: la loro partecipazione alle finali li porta persino in televisione!

"La Kizomba è come l'acqua potabile"

Nella sede dell'emittente pubblica TPA (Televisão Pública de Angola) incontriamo una delle più famose conduttrici-tv dell'Angola: Dinamene Cruz, 35 anni, uno dei personaggi più famosi del paese.

"La Kizomba è essenziale. Devi ballarla. Devi viverla".
Dinamene Cruz
presentatrice tv

"La Kizomba è come l'acqua potabile", racconta Dinamene Cruz, una celebrità della tv angolana.
"E' essenziale. Devi ballarla. Devi viverla. E poi capirai perché, in qualche modo, tutti noi possiamo vederci riflessi nella Kizomba",

"Noi comunichiamo con il contatto... Penso che a prima vista possano sembrare approcci erotici. Ma non lo sono. Anzi. Puoi quasi vedere l'anima della persona con cui balli. È molto, molto importante. È la nostra cultura, siamo noi", dice Dinamene Cruz.

"Per noi è una pietra miliare, un orgoglio e un riferimento, è un modo per l'Angola di imporsi nel mondo", continua Eduardo Paim.

Un viaggio in Angola per imparare la Kizomba

Ci sono studenti-ballerini che vengono da tutto il mondo a Luanda, la capitale dell'Angola, per apprendere la Kizomba.
Per un vero fan della Kizomba, cosa c'è di meglio di un viaggio in Angola?

"Il successo della Kizomba è merito della bellezza che la musica suggerisce... L'allegria è qualcosa che nasce con le persone e noi la cerchiamo grazie alla Kizomba...
È una rivoluzione, in tutto il mondo...
Un altro modo di essere", conclude Eduardo Paím.

Eduardo Paím, non solo la sua musica è colorata: anche la sua giacca!

Un pezzo di Angola

E poco più di 40 anni dopo l'indipendenza dell'Angola, la Kizomba si balla ovunque, ci sono eventi di Kizomba, ci sono Kizomba Party ed esistono corsi di Kizomba in tutto il mondo.
Per tutti, anche per chi vive lontano, è come avere una bel pezzo di Angola dentro di sè.

Link utili

- Angola

- Benvenuti a Luanda

- La moda "profumo d'Africa"

- le canzoni di Eduardo Paim

"Social" Backstage

Sposata, mamma di due bimbi, Dinamene Cruz è proprio una diva, non solo della tv dell'Angola, ma anche del web. Ha decine di migliaia di followers, che la apprezzano per la bellezza e l'eleganza. E sul suo profilo Instagram, si nota che il rosso le dona...

View this post on Instagram

The little red dress!

A post shared by Dinamene Cruz ?? (@dinamenecruz) on

Una cartolina da... Luanda

L'amore ai tempi della Kizomba....
Nelle piazze di tutta l'Angola e della capitale Luanda si balla la Kizomba!
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.