Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia: 77 anni dopo, sepolti gli ebrei di Brest

Bielorussia: 77 anni dopo, sepolti gli ebrei di Brest
Dimensioni di testo Aa Aa

È la storia che resta prepotente davanti agli occhi di tutti, anche quelli che la negano o che la vogliono dimenticare. Oggi ha ricordato a tutti cos'è stato l'olocausto quando a Brest in Bielorussia sono stati sepolti i resti di 1200 ebrei trucidati durante la seconda guerra mondiale.

I loro cadaveri erano spuntati dal suolo durante gli scavi per la costruzione di un palazzo vicino a quello che fu il ghetto e poi la loro fossa comune.

Brest è stata occupata dai nazisti nel giugno del '41. Nel '41 e nell'anno successivo centinaia di ebrei furono trucidati e deportati dalla cittadina.

Ora a Brest c'è un movimento associativo che vorrebbe che al posto del palazzo, vicino alla fossa comune, sorgessse un memoriale e non più l'edificio residenziale che i costruttori sarebbero intenzionati a portare avanti.