Usa-Cina: la battaglia dei dazi affossa lo Yuan

Usa-Cina: la battaglia dei dazi affossa lo Yuan
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Usa-Cina: la battaglia dei dazi affossa lo Yuan. Gli Stati Uniti sono pronti a imporre dazi sugli altri 300 miliardi di dollari di Made in China.

PUBBLICITÀ

Gli Stati Uniti di Donald Trump sono pronti a imporre dazi sugli altri 300 miliardi di dollari di Made in China finora esentati dalla guerra commerciale fra i due paesi.

Sale di tono il braccio di ferro dopo i dazi annunciati da Washington venerdì e la risposta cinese su prodotti americani per un valore di 60 miliardi di dollari.

"La Cina ha approfittato degli Stati Uniti per molti, moltissimi anni - ha detto Trump - Non sto parlando solo durante l'amministrazione Obama.

Si può andare molto più indietro. E sta portando via agli Stati Uniti 400, 500, 500, 600 miliardi di dollari ogni anno".

Un'escalation che getta ombre sulla già debole congiuntura del commercio mondiale. Fattori che fanno salire i timori sui mercati. Le nuove tariffe cinesi sulle merci americane colpiranno il cotone, i macchinari aziendali e i cereali.

"Siamo in una posizione molto forte, la nostra economia è molto potente, non è così per loro - ha concluso Trump - Siamo cresciuti molto dalle elezioni del 2016. E se si guardano i numeri, loro sono scesi parecchio".

La rappresaglia cinese sembra passare anche da grandi manovre sul mercato dei cambi, con lo yuan che è brutalmente precipitato ai minimi dallo scorso 20 dicembre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La guerra dei dazi Usa-Cina può stritolare l'Europa

Usa, Donald Trump paga 175 milioni di dollari di cauzione per evitare la confisca dei suoi beni

Diplomazie al lavoro, la Francia cerca la mediazione della Cina sulla guerra in Ucraina