ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa di Marine

L'Europa di Marine
Diritti d'autore
REUTERS/Vincent Kessler
Dimensioni di testo Aa Aa

Eliminare la Commissione Europea e riformare il parlamento sono alcune delle proposte del partito di Marine Le pen che ha svelato a Strasburgo il suo manifesto per le imminenti elezioni europee.

Le Pen: "Vogliamo liberare le nazioni da un'Unione Europea che le soffoca e che le priva della loro sovranità e che seriamente ne mina la democrazia".

L'idea di non avere un braccio esecutivo ed eliminare il guardiano dei trattati è una cosa assurda per questa deputata verde tedesca.

Rebecca Harms: "La Commissione Europea serve gli interessi di tutti. Cancellarla significa distruggere, far fallire il funzionamento dell'Unione Europea".

Le Pen chiede che siano gli stati membri a decidere, direttamente attraverso una riforma del parlamento europeo che serva la nazioni, ma questo paralizzerebbe il funzionamento dell'Unione dice un deputato francese.

Arthius: "Il parlamento europeo sarebbe composto da parlamentari nazionali. Questa era la formula prima del 1979 e non credo che funzionerebbe. L'Europa è già troppo spesso una sommatoria di egoismi nazionali".

Il partito della Le Pen chiede anche dei cambiamenti all'interno dellla Banca Centrale Europea e in Frontex, che si occupa delle frontiere. Secondo i sondaggi il partito è testa a testa con la formazione di Emmanuel Macron.