EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scoperta la Scalinata santa voluta da Innocenzo XIII

Scoperta la Scalinata santa voluta da Innocenzo XIII
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'apertura l'11 aprile consentirà a fedeli e turisti di percorrere le scale che, secondo la tradizione, avrebbe percorso anche Cristo prima di andare incontro alla morte da ponzio Pilato. Sarà accessibile fino al 9 giugno 2019.

PUBBLICITÀ

Riapre per due mesi al pubblico la Scala Santa a Roma, 28 gradini di marmo che saranno accessibili senza la copertura lignea voluta da papa Innocenzo XIII nel 1723, per proteggerla dai fedeli che percorrevano la scalinata in ginocchio.

Secondo la tradizione Cristo la attraverso' il giorno della sua condanna a morte per andare da Ponzio Pilato.

Il restauro degli affreschi della Scala Santa è stato eseguito dai Musei Vaticani in particolare dai Patrons of the Arts in the Vatican Museums. La restauratrice Francesca Cencia spiega cosa è stato ritrovato sotto la copertura di noce: oggetti votivi bigliettini e tanta polvere.

La scalinata fu portata a Roma da Sant’Elena, archeologa ante litteram e madre dell’imperatore Costantino, nel 326, la quale l'avrebbe prelevata dal palazzo di Pilato, a Gerusalemme.

La scalinata sarà accessibile fino al 9 giugno 2019 giorno della Pentecoste.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, inaugurato il museo di Banksy a New York: la più grande collezione di murales dell'artista

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale

Francia, il Musée Grévin di Parigi rafforza la sicurezza per gli attivisti ambientali