ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Morto durante lite, indagato liberato

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 9 APR – La Procura di Forlì ha disposto,
dopo l’interrogatorio, la liberazione di Mirco Guerrini, agente
di commercio di 44 anni indagato per la morte di Antonio
Rinelli, 46 anni, deceduto nella notte tra domenica e lunedì a
San Mauro Mare, durante una colluttazione. Rinelli era andato a
casa dell’ex compagna e lì aveva trovato Guerrini. I due hanno
discusso, la lite è degenerata e si sono affrontati a mani nude,
in strada. Guerrini è stato arrestato dai carabinieri per
omicidio preterintenzionale e ricoverato per le lesioni. La decisione di non chiedere misure coercitive è stata presa
dal pm Sara Posa, dopo aver valutato che Guerrini è incensurato
e dal momento che dagli atti emerge l’episodicità della sua
condotta. Già la contestazione di omicidio preterintenzionale
suggeriva fin da subito assenza di volontà omicida. Bisognerà
anche approfondire se possa sussistere la legittima difesa. Una
volta dimesso, sarà libero. L’arresto dovrà comunque essere
convalidato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.