ULTIM'ORA

Istanbul: Hagia Sofia potrebbe tornare ad essere una moschea

Istanbul: Hagia Sofia potrebbe tornare ad essere una moschea
Dimensioni di testo Aa Aa

Hagia Sofia, gioiello di Istanbul visitato da milioni di turisti ogni anno, potrebbe non essere più un museo ma nuovamente una moschea.

Parola di Recep Tayyip Erdoğan che, durante un'intervista televisiva in vista delle elezioni municipali del 31 marzo, ha risposto così a una domanda sulla possibilità di togliere il biglietto d'ingresso al sito Unesco: "Potremmo farlo, ma parlando di Hagia Sofia come moschea e non come museo. D'altronde i turisti non pagano per visitare la Moschea Blu o quella di Solimano, o quella di Fatih".

Questa intenzione era già nell'aria da tempo, e aveva suscitato non poche polemiche. Erdoğan aveva riaperto la questione dopo gli attacchi del 15 marzo alle due moschee in Nuova Zelanda. L'attentatore nel suo folle manifesto citava anche Hagia Sofia, che doveva essere "libera" dai suoi minareti.

Nato come cattedrale nella Costantinopoli bizantina, l'edificio è diventato moschea dopo la conquista ottomana nel XV secolo. Nel 1934 Atatürk lo ha trasformato in un luogo laico, con quella che chiamò una "restituzione all'umanità", facendolo diventare un museo.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.