ULTIM'ORA

Tirana: violente proteste davanti al Parlamento

Tirana: violente proteste davanti al Parlamento
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Violenti scontri sabato di fronte al Parlamento di Tirana, per la quinta protesta contro il presidente albanese Edi Rama e il suo governo socialista, accusato di corruzione e frode elettorale.

La situazione è degenerata quando un gruppo di manifestanti ha deviato dal corteo nella capitale per cercare di fare irruzione nel palazzo. A una sassaiola le forze dell'ordine hanno risposto con lacrimogeni e idranti.

Da febbraio la minoranza, guidata dai Democratici di Lulzim Basha, ha rinunciato ai seggi parlamentari e chiede di tornare alle urne. Un'ipotesi che l'Unione europea non vede di buon occhio: l'invito al dialogo fra tutte le parti viene però respinto dal leader dell'opposizione: "Non ci può essere - dice - senza democrazia e giustizia".

Il capo dell'opposizione Lulzim Basha: "Il tempo delle parole è finito"
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.