ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tirana: violente proteste davanti al Parlamento

Tirana: violente proteste davanti al Parlamento
Dimensioni di testo Aa Aa

Violenti scontri sabato di fronte al Parlamento di Tirana, per la quinta protesta contro il presidente albanese Edi Rama e il suo governo socialista, accusato di corruzione e frode elettorale.

La situazione è degenerata quando un gruppo di manifestanti ha deviato dal corteo nella capitale per cercare di fare irruzione nel palazzo. A una sassaiola le forze dell'ordine hanno risposto con lacrimogeni e idranti.

Da febbraio la minoranza, guidata dai Democratici di Lulzim Basha, ha rinunciato ai seggi parlamentari e chiede di tornare alle urne. Un'ipotesi che l'Unione europea non vede di buon occhio: l'invito al dialogo fra tutte le parti viene però respinto dal leader dell'opposizione: "Non ci può essere - dice - senza democrazia e giustizia".

Il capo dell'opposizione Lulzim Basha: "Il tempo delle parole è finito"