ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quali sono i diritti e i doveri dei lavoratori transfrontalieri dell'Ue?

Quali sono i diritti e i doveri dei lavoratori transfrontalieri dell'Ue?
Dimensioni di testo Aa Aa

17 milioni di cittadini dell'Unione europea vivono o lavorano all'estero. Fra cui 12,4 milioni in età lavorativa. Questo significa che il 4 per cento della popolazione attiva vive in un altro paese comunitario. Queste persone sono protette nello stesso modo rispetto a quelle che lavorano nel proprio paese d'origine?

Le prestazioni della sicurezza sociale si dividono in quattro aree: sanità, maternità e paternità, disoccupazione e pensioni.

E si basano su quattro principi:

  • Si è coperti dalla legislazione di un paese alla volta, per cui i contributi vanno versati in un solo paese.
  • Gli stranieri hanno gli stessi diritti e doveri dei cittadini del paese in cui sono assicurati.
  • Quando si richiede una prestazione, possono essere presi in considerazione i precedenti periodi di assicurazione, lavoro o soggiorno in altri paesi.
  • E se si ha diritto a una prestazione in denaro da un paese, in genere la si riceve anche se si vive in un altro paese.