ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Il gas di Cipro? Emanciperà l'Europa dalla dipendenza russa"

euronews_icons_loading
"Il gas di Cipro? Emanciperà l'Europa dalla dipendenza russa"
Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo Davide Tabarelli, presidente di Nomisma energia, la scoperta del maxi-giacimento di gas a Cipro da parte di ExxonMobil (quasi 200 miliardi di metri cubi) irrigidirà i turchi, che hanno già ribadito che senza il loro consenso nel Mediterraneo non si agisce, complicando le relazioni di Ankara con Bruxelles. Inoltre "La scoperta è una buona notizia per l'Europa perché la libererà leggermente dalla dipendenza di gas dalla Russia", dice Tabarelli. È infatti Mosca a fornire all'Europa circa "il 40 % del gas di cui necessita".

Altra questione: si abbasserà il prezzo del gas per gli europei con la scoperta del nuovo giacimento? Secondo Tabarelli potrebbe avvenire dato anche che la domanda di gas russo è diminuita con l'inverno caldo. Tuttavia il gas cipriota "non sarà sul mercato prima di due anni" quindi perché l'offerta aumenti e i prezzi scendano, ci vorrà ancora del tempo.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.