EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Tra i bambini maliani del campo profughi di Mbera

In collaborazione con The European Commission
Tra i bambini maliani del campo profughi di Mbera
Diritti d'autore 
Di Monica Pinna
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button

Qual è il modo migliore di proteggere i piccoli profughi da abusi, matrimoni forzati e persino dal reclutamento nei gruppi armati? Attraverso l'istruzione. Abbiamo incontrato ragazzi e insegnanti.

PUBBLICITÀ

Siamo arrivati nel campo di Mbera, nel sud est della Mauritania, vicino al confine con il Mali. Qui ci sono oltre 55 mila profughi maliani, il 58 per cento sono bambini. Qual è il modo migliore di proteggerli da abusi, matrimoni forzati e persino dal reclutamento nei gruppi armati? Attraverso l'istruzione.

Circa 300 ragazzi frequentano la scuola superiore qui a Mbera. Le lezioni si tengono in una tenda, in attesa che venga costruita la nuova scuola con i fondi dell'Ufficio europeo per gli aiuti umanitari.

Le lezioni seguono il programma delle scuole maliane, con l'aggiunta di corsi di arabo. Trovare insegnanti altamente specializzati è una delle sfide per UNHCR e e UNICEF, che coordinano l'istruzione nel campo.

Abbiamo visitato le classi di Mbera e incontrato ragazzi e insegnanti.

Condividi questo articolo