ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela, Guaidó ai militari: "Lasciate passare gli aiuti umanitari"

Venezuela, Guaidó ai militari: "Lasciate passare gli aiuti umanitari"
Dimensioni di testo Aa Aa

"Lasciate entrare gli aiuti umanitari in Venezuela".

Aiuti umanitari per l’oppositore e autoproclamato presidente del Venezuela, Juan Guaidó; pericolosa ingerenza per il presidente contestato, Nicolás Maduro.

Perché consentano l'ingresso nel Paese a viveri e farmaci americani, Guaidó ha lanciato un appello ai militari durante una manifestazione a Caracas.

"Ancora una volta il mio messaggio va alle Forze Armate del Venezuela: hanno sette giorni per non impedire l'accesso degli aiuti umanitari - ha detto Guaidó - una settimana, per loro, per fare la cosa giusta, e non solo per stare dalla parte della costituzione: stiamo autorizzando l'entrata degli aiuti umanitari".

Juan Guaidó, leader opposizione -Venezuela

Air Force Usa carichi di viveri e medicine in Colombia.

Due Air Force dell'Aeronautica Militare statunitense, carichi di beni di prima necessità e medicine, decollati da una base in Florida, sono atterrati a Cucuta, città colombiana al confine con il Venezuela. Migliaia di volontari si stanno registrando per andare alla frontiera e consentire l'accesso agli aiuti umanitari mentre il presidente Nicolás Maduro prevede un presidio militare contro quella che considera la premessa all'invasione americana.

Venerdì scorso Maduro ha chiesto alle forze armate di preparare “un piano speciale di dispiegamento” alla frontiera colombiana, lunga 2.200 chilometri. L'obiettivo dichiarato è che il confine “sia inviolabile, imbattibile, inespugnabile”.

Guaidó ha convocato manifestazioni in tutto il Paese.