ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Aggressione Firenze, nuove denunce

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 14 FEB – Tre giovani tunisini sono stati
denunciati dai carabinieri con l’accusa di aver partecipato
all’aggressione ai danni di un 33enne, avvenuta il 12 febbraio
scorso alle 19,30 in piazza dei Ciompi a Firenze. Per l’episodio
era già stato denunciato un 16enne libico, bloccato poco dopo il
fatto. Secondo quanto appreso, i tre tunisini denunciati oggi
per l’aggressione erano stati arrestati dai carabinieri lo
scorso sabato in lungarno del Tempio, sempre a Firenze, dopo
essere stati trovati in possesso di hashish, cocaina e di alcuni
oggetti risultati rubati. A seguito dell’episodio la vittima,
colpita con delle mazze e col calcio della pistola scacciacani
con la quale poco prima lui stesso aveva minacciato il
gruppetto, ha riportato ferite in varie parti del corpo,
giudicate guaribili in 30 giorni. Il sindaco Nardella ha ricordato che all’identificazione dei
responsabili si è arrivati grazie alle 520 telecamere che
sorvegliano la città e al pronto intervento dei carabinieri che
ha voluto “ringraziare”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.