ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scompare il musicista Michel Legrand

Scompare il musicista Michel Legrand
Dimensioni di testo Aa Aa

Scompare a 86 anni il compositore, pianista e direttore d’orchestra parigino Michel Legrand, depositario di una carriera che gli valse ben tre premi Oscar, per la miglior colonna sonora.

I 3 oscar

Nel 1969 Hollywood lo premiò per la canzone "I mulini del mio cuore" usata nel film “Il caso Thomas Crown” di Norman Jewison, e poi ancora per “Summer of ‘42” (nel 1972). Nel 1984 è la volta di con "Yentl" (1983) cantata da Barbra Streisand. Si meritò inoltre numerose nominations, a partire da quella per le musiche di "Les parapluies de Cherbourg" (1964) per la regia di Jacques Demy.

"I love Paris"

Il suo primo album "I love Paris" (1954) vendette 8 milioni di copie. Nella seconda metà del 900 il suo nome si legò ad alcuni classici del cinema francese. Lavorò anche a fianco di registi del calibro di Orson Welles, Louis Malle, Costantin Costa-Gavras.

Il suo stile

Autore dalla forte vena melodica aveva iniziato la carriera nel cinema degli anni Cinquanta, collaborando con alcuni registi della Nouvelle vague e contribuendo allo sviluppo della cinematografia transalpina con oltre 150 partiture. Nelle sue colonne sonore ha dapprima privilegiato le assonanze jazz e la musica leggera, per poi gradualmente dedicarsi a costruzioni più complesse. Legrand era nato a Parigi il 24 febbraio 1932.