Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Davos c'è anche la protesta, modello scandinavo antidoto al populismo

A Davos c'è anche la protesta, modello scandinavo antidoto al populismo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultima giornata di Davos si apre con la protesta ambientalista e termina con la sfida al populismo dell'ex premier finlandese, Alexander Stubb: "Il modello nordico - dice a Euronews - può mitigare molti movimenti populisti".

LA GLOBALIZZAZIONE DEVE ESSERE PIÙ SOCIALE

Secondo Stubb, "la globalizzazione aumenta la dimensione dell'economia, ma negli ultimi anni abbiamo miseramente fallito, in tutto il mondo, nel condividere quella torta in modo equo. Penso che ora ci stiamo spostando maggiormente dal mondo capitalista a un mondo sociale".

LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE RISVEGLIA I SOCIALISTI

L'ultima giornata del Forum economico mondiale ha anche riservato un 'amarcord socialista': circa 100 rappresentanti dell'ala giovanile del partito socialdemocratico svizzero si sono ritrovati all'esterno del Centro congressi per protestare contro le disuguaglianze e i danni ambientali, causati - accusano - dall'élite mondiale.

L'ARMENIA TENTA IL RILANCIO ECONOMICO

In Svizzera è arrivato anche il Primo ministro armeno, Nikol Pashinyan, puomo simbolo di quella cosiddetta Rivoluzione di velluto che lo scorso aprile ha ribaltato completamente lo scenario politico a Yerevan: "Dobbiamo trasformare la nostra rivoluzione politica in una rivoluzione economica - ha detto Pashinyan a Euronews - Semplificheremo le normative per rendere più facile qualsiasi attività commerciale in Armenia".