ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strasburgo,Sanchez:l'Europa non minaccia le identità nazionali

1900116_EUBX_6273868_6273918
1900116_EUBX_6273868_6273918 -
Diritti d'autore
REUTERS/VINCENT KESSLER
Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro spagnolo, Pedro Sánchez, è intervenuto durante la sessione plenaria del Parlamento europeo, poche ore dopo che la Camera dei comuni britannica ha respinto l'accordo per la"brexit" negoziato tra la May e l'Ue.

Sánchez ha ribadito :"Spetta al governo del Regno Unito prendere decisioni tenendo in considerazione le misure da intraprendere, noi, come stati membri, stiamo facendo il nostro lavoro, adottando le misure necessarie per ridurre al minimo gli eventuali danni della Brexit".

Il premier spagnolo ha poi lanciato un appello per la difesa dell'Europa nei confronti della retorica nazionalista:

"A coloro che diffondono messaggi a favore dell'uscita dall'Ue, dico che l'Europa non è e non sarà mai una minaccia per la straordinaria diversità dei nostri paesi, la varietà di lingue e culture ... L'Europa è l'opposto, l'Europa è la proliferazione, non rappresenta l'annullamento dell'identità, una persona non è meno spagnola in quanto europea ".

Sanche ha inoltre proposto di creare una strategia per la parità di genere vincolante per l'UE.

" Serve un piano per combattere il gap di genere, i tassi piu' elevati di disoccupazione e precarietà colpiscono le donne".