Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Muscle Shoals e leggende del blues

Muscle Shoals e leggende del blues
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Muscle Shoals, Alabama: la piccola città che ha regalato al mondo alcuni dei suoi più grandi successi mondiali

L'acclamato cantautore nord-irlandese Foy Vance inizia il suo viaggio musicale in America a Muscle Shoals, in Alabama. Una piccola città diventata il centro della musica.

Muscle Shoals: la trasformazione

Tutti abbiamo sentito parlare di Detroit, Boston, Seattle ... ma chi conosce Muscle Shoals? Situato nella contea di Colbert dello Stato dell'Alabama, al confine con il Mississippi e il Tennessee, era originariamente noto per essere la location della Wilson Dam.

Poi questo cittadina degli USA, con poco più di 13.000 abitanti, è stata catapultata sotto i riflettori, diventando il centro della musica, o meglio del Rhythm and Blues. Ora è una tappa imperdibile per chi viene negli States per una vacanza.

A trasformare questo posto è stato Rick Hall. Una leggenda della musica. Qui il produttore ha aperto i famosi studi FAME negli anni '60, un punto di riferimento per i più grandi artisti. Qui hanno registrato i loro brani Aretha Franklin, Otis Redding, Cher e i Rolling Stones. Anche se gran parte del successo dello studio lo si deve agli Swampers.

"Funky, hard, gutty, down to earth". Questo il sound che si respirava e si respira. Nel 1969, i The Swampers crearono un proprio studio, il Muscle Shoals Sound Studio, dando ulteriore notorietà alla cittadina.

Ecco i nostri consigli sui posti assolutamente da visitare a Muscle Shoals e dintorni

- “Fame Recording Studios”: Fondato nel 1959 a Florence, in Alabama, si è poi trasferito a Muscle Shoals nel 1961, dove è sempre rimasto da allora. Qui si continuano a produrre dischi che hanno una traccia nella storia della musica. I turisti possono visitare i leggendari studi tutti i giorni della settimana, senza prenotazione. Un'esperienza magica.

- “Muscle Shoals Sound Studio”, la "Abbey Road dell’Alabama". Lo studio-museo è stato fondato da The Swampers della FAME. Dopo essersi trasferiti in Alabama Avenue, nel 1978. Museo e studio in funzione nei primi anni del 2000.

- “Rattlesnake Saloon”: è un singolare locale-ristoro incastonato tra le rocce a strapiombo. Assolutamente da provare e visitare, per la cucina, la sua posizione eccezionale, e l’ottima musica. Qui potete assaporare le ali di Wild Bill Coty con una salsa molto, molto piccante.

- Se vi piace fare escursioni, godetevi la campagna e la natura a due passi da Muscle Shoals. Una zona perfetta per gli amanti del birdwatching e della pesca. Tanti posti da scoprire: come il Dismals Canyon; paesaggi incontaminati, cascate per una passeggiata guidata anche in notturna. Perfetto per chi ama il campeggio e la vita all’aria aperta.

La colonna sonora di Muscle Shoals

Sono migliaia i brani di successo registrati qui a Muscle Shoals. Fare una playlist è un po’ difficile ma non impossibile.

- "Wild Horses" dei Rolling Stones (1971) è stato composto da Keith Richards in un bagno a Muscle Shoals Sound.

- Muscle Shoals viene nominata in "Sweet Home Alabama" di Lynyrd Skynyrd (1974).

-"You Left the Water Running" è stata registrata da Otis Redding nel 1967 mentre era in visita agli studi di FLE Muscle Shoals. Il brano non era stato pensato per essere pubblicato, essendo stato presentato come una demo per una canzone di Wilson Pickett, ma alla fine è diventato una hit nel 1987.

- "For What It's Worth" (1969) è il primo brano dell'album 3614 Jackson Highway di Cher.

- Paul Simon ha registrato qui nel 1973 "Loves Me Like a Rock".

- "Mustang Sally" di Wilson Pickett è stato registrato presso i FAME Studios di Muscle Shoals.

- Se vi piacciono le ballate, ecco a vioi Percy Sledge con "When a Man Loves a Woman" (1966). Questo successo mondiale fu registrato proprio a Muscle Shoals.