EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Merkel, ritorno nella Grecia post-troika

Merkel, ritorno nella Grecia post-troika
Diritti d'autore REUTERS/Costas Baltas
Diritti d'autore REUTERS/Costas Baltas
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sul tavolo c'erano gli accordi sulla Repubblica di Macedonia, di cui Berlino si è fatta garante. Buoni i rapporti con Tsipras, ma ad Atene la visita è contestata

REUTERS/Costas Baltas
PUBBLICITÀ

Il ritorno in Grecia di Angela Merkel avviene in una Atene Blindata. Cinque anni e tre piani di salvataggio sono trascorsi dalla sua ultima visita ellenica: ma stavolta i toni sono decisamente più distesi. Sul tavolo c'è la piu che ventennale contesa riguardo al nome da dare alla vicina repubblica di Macedonia, il cosiddetto accordo di Prespa, in base al quale la denominazione cambirebbe in Macedonia del Nord

"L'accordo di Prespa - ha dettoil premier greco Alexis Tsipras - è un passo avanti molto significativo per la stabilità, la sicurezza e lo sviluppo della regione. Credo che si tratti di un accordo modello per altre controversie, il che dimostra che soluzioni reciprocamente accettabili possono essere prese senza che una parte imponga qualcosa all'altra.

REUTERS/Alkis Konstantinidis
Atene, manifestazione contro la visita di Angela MerkelREUTERS/Alkis Konstantinidis

"Sono grata ad Alexis Tsipras per aver preso l'iniziativa di trovare una soluzione insieme al premier macedone Zoran Zaev su una questione molto difficile, quella della controversia sul nome con il paese vicino" gli ha fatto eco Merkel. "Sono convinta che la soluzione andrà a vantaggio della Grecia, della Macedonia del Nord, della stabilità nei Balcani occidentali e dell'Unione Europea".

A farsi garante dell'intesa è stata proprio Berlino; ma non c'erano solo gli accordi di Prespa sul tavolo durante il bilaterale. Merkel e e Tsipras hanno discusso della crisi dei rifugiati, della situazione economica nella Grecia post Troika e della crescita di consensi per i populisti e l'estrema destra, una questione che con le elezioni dietro l'angolo - e gli anarchici che, proprio nelle ore del suo incontro con Merkel, sono tornati a scontrarsi con la polizia - preoccupa soprattutto il leader ellenico

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Atene: disordini e scontri per visita Angela Merkel

Agenzia Europea Ambiente: "Macedonia il paese più inquinato d'Europa"

Grecia: un ex trader alla guida del principale partito d'opposizione