EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Taranto: arresti per vendita pesce contraffatto

Taranto: arresti per vendita pesce contraffatto
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Guardia Costiera di Taranto ha portato a termine una maxi operazione denominata "passo e chiudo". Sette le ordinanze di custodia cautelare, in carcere e domiciliari, disposte dal gip di Taranto in reati che vanno dal furto e ricettazione al commercio di sostanze alimentari ittiche tossiche.

PUBBLICITÀ

La Guardia Costiera di Taranto ha portato a termine una maxi operazione denominata "passo e chiudo". Sette le ordinanze di custodia cautelare, in carcere e domiciliari, disposte dal gip di Taranto in reati che vanno dal furto e ricettazione al commercio di sostanze alimentari ittiche altamente tossiche, grazie ad un sistema di contraffazione dell’etichettatura. 

L'inchiesta è partita grazie alle denunce di alcune vittime di furti di prodotti ittici che hanno svelato l'esistenza di un autentico mercato parallelo di prodotti contaminati chimicamente e biologicamente che, immesso nella filiera tramite la contraffazione, veniva spacciato come prodotto di alta qualità, ma pericolosissimo per la salute pubblica.

Condividi questo articoloCommenti