ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Papa: no a uso religione contro i deboli

Papa: no a uso religione contro i deboli
Angelus,'è meccanismo perverso ma Gesù dalla parte degli ultimi'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 11 NOV – “Gesù smaschera questo
meccanismo perverso: denuncia l’oppressione dei deboli fatta
strumentalmente sulla base di motivazioni religiose, dicendo
chiaramente che Dio sta dalla parte degli ultimi”. Lo ha detto
Papa Francesco all’Angelus, sottolineando che il giudizio
“risoluto” di Gesù è contro quelle persone che “si servono di
Dio per accreditarsi come i difensori della sua legge. E questo
atteggiamento di superiorità e di vanità li porta al disprezzo
per coloro che contano poco o si trovano in una posizione
economica svantaggiosa”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.