EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Al via il processo a un'ex guardia nazista, oggi 94enne

Al via il processo a un'ex guardia nazista, oggi 94enne
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Johann Rehbogen, accusato di complicità in omicidio per i crimini commessi nel lager di Stutthof, si è presentato in tribunale a Münster. Il suo avvocato ha assicurato che rilascerà dichiarazioni durante il processo

PUBBLICITÀ

E' lui Johann Rehbogen, 94enne tedesco appartenuto alle SS, mentre arriva in tribunale a Münster, in Germania, in quanto imputato in un processo per complicità in omicidio. Rehbogen durante la Seconda Guerra Mondiale era una guardia nel campo di concentramento nazista di Stutthof, a est di Danzica. Su di lui non ci sono prove concrete di un crimine specifico commesso, ma nello stesso lager vennero uccise oltre 60mila persone e lui si sarebbe reso complice in centinaia di questi omicidi. Secondo la difesa, l'ex guardia non partecipò agli omicidi, né ne era a conoscenza.

"Per li miei assistiti non si tratta di un 94enne che va in prigione a soffrire, si tratta solo di giustizia", spiega il legale di parte civile.

"Mia nonna ha dedicato tutta la sua vita a raccontare la sua storia e questo è solo un altro modo perché le persone conoscano la sua storia e quella delle vittime dell'Olocausto. E raccontare questa storia è una sorta di giustizia", dichiara il nipote di una sopravvissuta.

L'avvocato di Rehbogen ha fatto sapere che il suo assistito parlerà sicuramente durante il processo a suo carico, che dovrebbe durare fino a gennaio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024

Euro 2024: date, gruppi e favoriti del campionato al via oggi

Germania: allerta ai massimi livelli in vista degli Euro 2024