Treno deragliato a Taiwan, aperta un'inchiesta

Treno deragliato a Taiwan, aperta un'inchiesta
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora sconosciute le cause dell'incidente ferroviario che ha ucciso almeno 18 persone. La presidente Tsai Ing-wen ha chiesto alla Procura di aprire un'inchiesta

PUBBLICITÀ

Almeno 18 persone sono morte, mentre sono oltre 180 i feriti, nel deragliamento di un treno passeggeri ad alta velocità, avvenuto domenica a Taiwan, nella regione di Yilan, nel nord-est dell’isola.

Il treno, su cui si trovavano 336 persone, era partito dalla capitale Taipei ed era diretto a Taitung, nel sud-est del Paese. Alle 16.50 ora locale, le otto carrozze sono improvvisamente uscite dai binari. Al momento le cause dell'incidente sono sconosciute.

La presidente Tsai Ing-wen si è recata lunedì mattina sul posto, chiedendo alla Procura di aprire un'inchiesta sulle cause. Alcuni sopravvissuti hanno raccontato che il convoglio ferroviario vibrava moltissimo durante il viaggio e che la velocità era elevata poco prima del deragliamento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terremoto a Taiwan, le telecamere riprendono la terra che trema

Terremoto a Taiwan: più di 600 persone ancora intrappolate, 42 i dispersi

Terremoto a Taiwan: almeno 9 morti e centinaia di feriti, 70 minatori intrappolati in due miniere