ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ungheria in piazza in difesa dei senzatetto

Lettura in corso:

Ungheria in piazza in difesa dei senzatetto

Ungheria in piazza in difesa dei senzatetto
Dimensioni di testo Aa Aa

In piazza contro Il governo ungherese che ha dichiarato guerra ai senza tetto.

A Budapest centinaia di persone, tra cui molti clochard, si sono radunati fuori dal Parlamento con slogan contro la norma, in vigore da oggi, che vieta di vivere in aree pubbliche. Ogni uso irregolare di queste zone sarà punito con multe fino a 473 euro oppure con la galera fino a 60 giorni. Ai colpevoli di dormire sotto le stelle sarà concessa, per legge, una sola possibilità di sgarrare. Se colti nuovamente in fallo, i recidivi dovranno a quel punto pagare la salata ammenda o finire dietro le sbarre. Coloro i quali, fra i senza fissa dimora e in generale fra i carcerati, indosseranno in futuro la divisa a scacchi, potranno anche essere assegnati a lavori socialmente utili. E non dovranno comunicare con la stampa o rilasciare interviste a pagamento.

Secondo le nuove regole, la polizia può iniziare a inviare avvertimenti a chiunque non abbia una fissa dimora. Da parte sua l’esecutivo assicura che sono già disponibili 900 posti letto su 19.000 per aiutare i più bisognosi. Secondo gli ultimi dati gli homeless ungheresi, nella sola capitale, sarebbero circa 30.000.