ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ryder Cup, parla la donna ferita: "Inaccettabile quanto accaduto"

Lettura in corso:

Ryder Cup, parla la donna ferita: "Inaccettabile quanto accaduto"

Ryder Cup, parla la donna ferita: "Inaccettabile quanto accaduto"
Dimensioni di testo Aa Aa

La vittoria della squadra europea nella Ryder Cup dello scorso fine settimana è stata macchiata dalla grave ferita inflitta ad una spettatrice.

La 49enne Corine Remande è stata infatti colpita violentemente da una pallina scagliata dallo statunitense Koepka, sul percorso del Saint-Quentin National Golf Course a Yvelines, vicino Parigi.

Euronews ha intervistato la donna.

"Il richiamo all'attenzione da parte del giocatore deve essere fornito al pubblico dai commissari attraverso i video - afferma - si vede che il pubblico non si protegge, dunque non è stato fatto e per me questo è inaccettabile.

Vogliamo intraprendere un'azione legale per migliorare la sicurezza sui campi, così eviteremo agli spettatori di morire o ferirsi per il golf".

La donna ha rivelato che il bulbo oculare destro le è esploso qualche istante dopo il contatto con la pallina: l'impatto non ha lasciato possibilità ai medici di salvarle la vista.

"Nella migliore delle ipotesi - dice invece il marito, in lacrime - potrà vedere solo sagome con quest'occhio: ho dovuto annunciarle la diagnosi dei medici, che le danno pochissime speranze".

Intanto, in Scozia, un incidente simile è accaduto a St. Andrews: una donna è rimasta ferita alla testa da un colpo scagliato dal britannico Tyrell Hatton.

Corine Remande was at the Paris tournament when a ball hit by American Brooks Koepka smashed her eye socket.

Publiée par Yahoo News sur Vendredi 5 octobre 2018