This content is not available in your region

Nuova protesta contro fabbrica di bombe

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – CAGLIARI, 29 SET – Manifestano contro la fabbrica di
bombe e gli ordigni inviati in Arabia Saudita. Ma poi, al
ritorno, trovano una brutta sorpresa: diverse auto dei
partecipanti, mentre il sit-in era in corso, sono state
imbrattate di vernice. Le bombolette spray hanno sporcato anche
un mezzo della Rai, presente con una troupe per seguire la
protesta. È successo questa mattina a Domusnovas, nel Sulcis.
Una protesta pacifica, ma evidentemente non gradita: la fabbrica
contestata garantisce decine di posto di lavoro che sarebbero
messi a rischio da un eventuale smantellamento. La manifestazione è partita regolarmente dopo le 10.30 – la
Questura era stata già avvisata – davanti alla Rwm con una
coreografia molto d’impatto: riproduzione di bombe, una piccola
bara bianca con le scarpine appoggiate sopra per denunciare la
morte dei bambini nello Yemen e una maglietta lilla insanguinata
con la scritta “basta”. Sistemate anche delle candele per
ricordare le vittime della guerra.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.