Torna Farage a far campagna pro Brexit

Torna Farage a far campagna pro Brexit
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dopo mesi di silenzio l'ex leader Ukip ritorna nelle strade del Regno Unito

PUBBLICITÀ

A volte ritornano. È ricomparso Nigel Farage, ex leader del partito euroscettico Ukip che aveva fomentato la Brexit per poi scomparire alle scorse elezioi. Adesso, a causa dello stallo nei negoziati fra Londra e Bruxelles denunziati dalla premier Theresa May. È tornato a fare campagna al grido di "leave means leave", uscire vuol dire proprio uscire.

Circa le difficoltà denunciate dalla May, Nigel Farage ha detto che: "Il piano mezzi dentro e mezzi fuori non significa nulla. Non si può esser fuori solo sulla carta. Non conviene a noi e a quelli che in questo paese hanno votato per la Brexit. E questo piano non ha nessun supporto nel paese".

Sullo stesso tono David Davis, ex ministro delegato proprio all'uscita del Regno Unito da Bruxelles. ha invocato un nuovo progetto con un accordo commerciale completo e una nuova strategia per i rapporti con l'Irlanda.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Irlanda del Nord: Londra approva l'intesa sulla fine dello stallo politico

Irlanda del Nord: raggiunto un accordo con il governo del Regno Unito, fine al boicottaggio

Il governo britannico è accusato di spaventare gli immigrati per indurli a lasciare il Paese