ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: proteste nel giorno del voto

Lettura in corso:

Russia: proteste nel giorno del voto

Russia: proteste nel giorno del voto
Dimensioni di testo Aa Aa

In Russia si vota questa domenica per eleggere 26 tra governatori e sindaci e sette deputati nazionali. L'elezione più importante è quella per la città di Mosca, dove la vittoria del sindaco uscente, il putiniano Sergej Sobyanin, è data per scontata. Il putiniano Sobyanin non si è neanche presentato a un dibattito prima delle elezioni. La vera incognita è pertanto solo l'affluenza, per questo il sindaco ha cercato di invogliare i suoi cittadini ad andare alle urne mettendo giochi e stand con cibo all'uscita.

Reuters
Alexeï NavalnyReuters

La giornata è stata presa come pretesto dall'oppositore di Putin, Alexeï Navalny (ancora in carcere), per organizzare una massiccia protesta contro la riforma delle pensioni. Secondo i sondaggi all'80 percento dei russi questa riforma, che ha innalzato l'età dell'uscita dal lavoro, non piace. Per gli uomini l'età pensionabile passa da 60 a 65. Mentre per le donne da 55 a 60 dopo che Putin, sotto elezioni, è apparso in tv per assicurare uno sconto di tre anni per il pubblico femminile.

Reuters
"Ladro" recita il manifestoReuters

Già i primi di settembre migliaia di persone erano scese in piazza contro la riforma. Le proteste di questa domenica sono sfociate in slogan contro il governo e Putin. E in alcuni casi il clima si è surriscaldato. Secondo l'Ong Ovd-Info oltre 290 persone sono state fermate in tutto il Paese.

Reuters
Un momento della protesta del 9 settembre 2018Reuters