ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chemniz: un concerto per una società libera, aperta e tollerante

Lettura in corso:

Chemniz: un concerto per una società libera, aperta e tollerante

Chemniz: un concerto per una società libera, aperta e tollerante
Dimensioni di testo Aa Aa

Un concerto in nome della solidarietà ieri sera a Chemniz.

65000 persone da tutta la Germania si sono raccolte in questa piccola città della Sassonia al concerto Wir sind mehr "noi siamo di più".

Un messaggio forte per allontanare il sentimento anti-immigrati, contro i gravi scontri avvenuti nella città sassone nell'ultima settimana.

Un segno di civiltà che vuole mostrare che queste persone sono una minoranza e la Germania rimane una società aperta. Per le autorità si è trattato di una manifestazione pacifica.

Permane un forte e crescente sentimento anti-immigrati soprattutto nell'est del paese, lo si può vedere e percepire anche dal successo del partito Alternativa per la Germania, che raccoglie consensi nei vari stati federali.

Dallo scorso settembre ha fatto il suo ingresso nel parlamento tedesco.

Un sentimento anti-immigrati che esploso nelle proteste e negli scontri per le strade di Chemniz, a Dresda e in altri land minori dell'est negli ultimi mesi.

Le autorità stanno indagando sui legami tra i gruppi anti-immigrati ed Alternativa per la Germania, coinvolti nei recenti scontri.

Ieri, a Brema e nella Bassa Sassonia, le sezioni giovanili di Alternativa per la Germania sono state messe sotto sorveglianza, in quanto considerate portatrici di tendenze di estrema destra.