EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Libia, ignorata la tregua. La condanna di Italia, Usa, Gb e Francia

Libia, ignorata la tregua. La condanna di Italia, Usa, Gb e Francia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

"Gruppi armati che compromettono la stabilità saranno ritenuti responsabili". Colpo di mortaio vicino all'ambasciata italiana. Chiuso l'aeroporto di Tripoli

PUBBLICITÀ

Nonostante l’accordo di tregua, la tensione resta alta in Libia. Questo sabato a Tripoli un colpo di mortaio si è abbattuto, ferendo tre civili, su un hotel vicino all’ambasciata italiana, che non ha subito danni. Poche ore prima era stato chiuso l'aeroporto della capitale, a causa dei lanci di razzi.

Con un comunicato congiunto i governi di Italia, Francia, Stati Uniti e Gran Bretagna hanno condannato la continua "escalation di violenze" a Tripoli e nei dintorni, e avvertito: "I gruppi armati, che compromettono la stabilità, saranno ritenuti responsabili".

"Questi tentativi di indebolire le legittime autorità libiche e ostacolare il processo politico in corso - si legge nella nota - non sono accettabili".

Intanto continua ad aggravarsi il bilancio degli scontri tra milizie: da lunedì 39 morti e 119 feriti, soprattutto civili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli attori internazionali sullo scacchiere libico

Combattimenti tra fazioni rivali: cosa sta succedendo a Tripoli?