ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corbyn-Netanhyahu: è rottura

Lettura in corso:

Corbyn-Netanhyahu: è rottura

Corbyn-Netanhyahu: è rottura
Dimensioni di testo Aa Aa

Prosegue a suon di tweet la polemica e lo scontro tra il leader del Partito Laburista britannico Jeremy Corbyn e il premier israeliano Benjamin Netanhyahu. Parole pesanti che rischiano di mettere seriamente in crisi i rapporti diplomatici tra la Gran Bretagna e Israele.

Una rottura che passa dai social con Netanhyahu che condanna Corbyn per aver partecipato nel 2014 a una cerimonia di commemorazione di terroristi palestinesi colpevoli del massacro degli atleti israeliani alle Olimpiadi del 1972.

Fake news. Accuse false. Il leader dei Labour spiega di aver partecipato a una cerimonia per commemorare tutti coloro che sono morti in attacchi terroristici ovunque nel mondo. "Questo perché non si può perseguire la pace con la violenza, prosegue Corbyn. L'unico modo per perseguire la pace è il dialogo."

Il leader laburista è noto per aver condotto campagne e sostenuto cause a favore dei palestinesi. Il tutto in un quadro in cui lo scandalo antisemitismo interno al Labour diventa giorno dopo giorno sempre più esplosivo.