Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mondiali di Calcio: L'Inghilterra guarda verso il 2030

Mondiali di Calcio: L'Inghilterra guarda verso il 2030
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Fedecalcio inglese con sede a Wembley, pensa alla candidatura dell'Inghilterra per i Mondiali di calcio del 2030. Nei prossimi mesi saranno effettuati controlli per valutare l'idoneità delle strutture.

Per l'Inghilterra non si tratta di un problema di infrastrutture, sono infatti presenti stadi adatti ai Mondiali, grazie all'intento del governo di ospitarli.

Preoccupa la procedura di controllo da parte della Fifa e la loro affidabilità.

_Fallito il tentativo per il 2018 nonostante l'impegno e le speranze di David Beckham, del principe William e dell'allora premier Cameron, avendo raccolto infatti solo due voti. _

Da allora sono in corso indagini per corruzione sulle procedure della Fifa. La Federcalcio inglese deciderà se concorrere entro il 2019.

Per il 2030 potrebbe esserci in corsa anche la candidatura congiunta di paesi sudamericani come Argentina, Uruguay e Paraguay, in occasione del Centenario del primo Mondiale, celebrato proprio in Uruguay e quindi favorito grazie a questa eredità.

Non si tratta del primo caso di candidatura congiunta, il Giappone e la Corea del Sud hanno ospitato i Mondiali nel 2002. Insieme all'assegnazione a Canada, Stati Uniti e Messico dei Mondiali 2026, vedendo per la prima volta 3 paesi ospitanti del Campionato.

_L'Inghilterra giocherà sul ruolo di culla del calcio. _

_Inoltre sulle vittorie dell'ultimo Mondiale in Russia e sul fatto che sono passati 64 anni dai mondiali disputati _nel paese, dove sarebbe nato il calcio moderno.