EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Francia: scontri a Nantes

Francia: scontri a Nantes
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Violenze tra la polizia e alcuni manifestanti che protestavano per l'uccisione di un ragazzo da parte delle forze di polizia durante un controllo stradale di routine

PUBBLICITÀ

Proteste nella notte di martedì in diversi quarteri di Nantes dopo l'uccisione di un giovane ragazzo di 22 anni in seguito ad un controllo da parte della polizia. A Breil dove è avvenuto l'incidente e poi a Malakoff et Dervallières sono state incendiate delle auto e danneggiati degli edifici. 200 gli agenti sul posto. Tutto è iniziato quando l'identità di un giovane automobilista, risultata sospetta ad un primo controllo da parte degli agenti ha scatenato lo scontro.

Il ragazzo ha fatto finta di uscire dall'auto per fare poi retromarcia e colpire il polizioto che ha reagito sparando e uccidendo il giovane. 

I giornali locali raccontanto una versione differente: il procuratore locale Sennes ha fatto aprire un fascicolo sull'accaduto e per fare luce sulla dinamica dell'incidente. In un tweet è intervenuto anche il ministro dell'Interno Colomb che ha condannato le violenze.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nantes: seconda notte di scontri per il 20enne ucciso dalla polizia